Lun - Ven 09:00 - 17:00 +39 068 609 4756zottaloredana@gmail.com

Settori d’intervento

Traumatologia dello Sport

Il Prof. Dario Perugia è considerato uno dei massimi esperti di Traumatologia dello Sport. La sua decennale esperienza lo ha portato ad operare centinaia di sportivi, dai campioni olimpici ad amatori o dilettanti.

Per uno sportivo la cosa più importante è agire per tempo ed in maniera corretta in modo da velocizzare ed ottimizzare i tempi di recupero.

Principali lesioni nella traumatologia sportiva:

  • Fratture
  • Lesioni muscolari
  • Lesioni tendinee
  • Lesioni articolari
  • Eventi traumatici e da sovraccarico dei tessuti legamentosi, cartilaginei e ossee

Artrosi dell’anca

L’intervento di artroprotesi di anca trova indicazione nelle patologie degenerative dell’anca e a seguito di eventi traumatici quali le fratture del collo del femore.

 

Tra le patologie degenerative dell’anca, la più diffusa è senz’altro l’artrosi, che colpisce la cartilagine che riveste la testa del femore e la cavità acetabolare.

Si tratta di una patologia che genera dolore a livello inguinale, che a volte raggiunge il ginocchio o il gluteo e provoca difficoltà nei movimenti.

 

Questo processo degenerativo può essere causato da fattori congeniti quali alterazioni strutturali, fattori acquisiti quali osteoporosi, traumi, necrosi ecc. e da patologie infiammatorie dell’articolazione (artrite reumatoide).

 

La frattura del collo del femore è molto frequente in età avanzata e nelle donne, a causa della diffusione dell’osteoporosi.

Per questo evento traumatico sono indicati due trattamenti: l’intervento chirurgico di riduzione e sintesi della frattura (particolarmente indicato in età più giovane) o la sostituzione protesica (in età più avanzata).

Artrosi di ginocchio

Queste patologie consistono in una usura progressiva della cartilagine che non viene sufficientemente rifornita di sangue e, di conseguenza, quando lesionata, si consuma. 

 

Il primo sintomo è il gonfiore oltre che la diminuzione dei movimenti e la comparsa di rumori articolari. Alzarsi da una sedia, scendere le scale, diventano attività fastidiose, a volte dolorose. Il dolore aumenta con il passare del tempo, manifestandosi anche durante la notte, a riposo. 

 

Tra le patologie degenerative del ginocchio troviamo anche l’artrosi post-traumatica, provocata da una lesione non curata, con medesima sintomatologia dell’artrosi, e la necrosi avascolare, prodotta a seguito di un forte trauma o della non sufficiente vascolarizzazione del ginocchio. 

Legamento crociato anteriore del ginocchio

Non solo gli atleti professionisti, ma anche quelli amatoriali (questi ultimi molto spesso proprio a causa della scarsa preparazione atletica) possono andare incontro a lesioni cosiddette “da sport”.

 

Tra queste la più frequente è quella che investe il legamento crociato anteriore del ginocchio, una lesione molto invalidante, in quanto questa struttura è fondamentale per la stabilità del ginocchio stesso.

 

Oggi è possibile ricostruire il legamento utilizzando moltissimi tendini, come ad esempio il tendine quadricipitale o il tendine rotuleo, ma soprattutto tendini flessori del ginocchio quali il semitendinoso e gracile.

 

Rispetto al passato le tecniche per la ricostruzione del legamento crociato anteriore sono meno invasive; grazie ad un intervento che oggi viene eseguito totalmente in artroscopia, è possibile ripristinare una funzionalità quasi normale del ginocchio, con tempi chirurgici e soprattutto tempi di recupero post-operatorio e ripresa dell’attività sportiva molto rapidi.

Chirurgia ortopedica Robotica

Il Prof Perugia opera anche con la Chirurgia Ortopedica Robotica.

La tecnologia robotica Mako si differenzia dalle tecniche attualmente utilizzate per la maggior precisione, l’accuratezza e la riproducibilità dell’atto chirurgico.

Il sistema Mako è una piattaforma robotica ad alta tecnologia per la chirurgia protesica in ortopedia, che consente una pianificazione precisa della protesi sulle immagini TC, tenendo in considerazione l’anatomia specifica di ogni paziente, il bilanciamento legamentoso dell’articolazione, lo spessore della cartilagine, l’orientamento, lo scorrimento e l’accoppiamento tra le componenti protesiche. Il braccio robotico permette di riprodurre sul paziente ciò che il chirurgo ha pianificato con estrema precisione sul software, eliminando l’errore manuale.

Traumatologia del piede

L’ ortopedia e chirurgia del piede si occupa del trattamento e della cura delle numerose patologie della caviglia e del piede nel loro complesso.

Traumatologia della mano

La traumatologia della mano può avere diverse cause, oltre quelle traumatiche. Quelle legate alle lesioni sono diverse per proprietà e trattamento: possono essere lesioni traumatiche, artrosiche, reumatiche e degenerative.

 

Alcune necessitano di interventi conservativi, altre di interventi di microchirurgia dell’arto e delle articolazioni con conseguente riabilitazione dell’arto interessato.